L’A.N.D.O.S. Onlus
è un’associazione di volontariato senza scopo di lucro che si occupa di promuovere la formazione  e l’anticipazione diagnostica del cancro della mammella e della riabilitazione globale delle donne operate al seno
Facebook

LA NOSTRA STORIA

Nei primi anni il suo Presidente fondatore la Dott.ssa Flori Degrassi, trasferitasi da Trieste, dove l’Associazione era nata, a Roma si impegna in una campagna di educazione sanitaria sulla patologia mammaria, promossa dalla Provincia di Roma ed articolata in una serie di seminari che si svolgono nei comuni dell’ hinterland romano.

Nel 1983 proprio a Palazzo Valentini, sede della Provincia di Roma, si svolge il Congresso Nazionale dell'Associazione che si chiamava allora Centro riabilitazione mastectomizzate e si articolava in Centri regionali e Comitati provinciali. 

Contemporaneamente mette in piedi la riabilitazione fisica e psicologica delle donne operate in un momento in cui nessuna istituzione pubblica se ne sta occupando.

Per farsi inviare i casi di linfedema, allora molto frequente, contatta sia il Regina Elena che il Policlinico Umberto I.

Per alcuni anni la Facoltà di Medicina e Chirurgia della Sapienza accoglie l'Associazione nel suo Centro Tumori di Via Larga dove, nel 1986, si svolge un determinante Congresso Nazionale quello in cui l'Associazione cambia nome e diventa ANDOS.

Cambia anche lo Statuto: si sopprimono i Centri regionali e i Comitati locali perdono la denominazione di provinciali assumendo una connotazione cittadina.

Nel corso degli anni il Comitato di Roma ha favorito la nascita di quello di Viterbo, Anzio Nettuno, Albano, Senigallia, Terni, Aprilia, Tarquinia, Montalto di Castro, Latina, Fondi ecc..

Per alcuni anni la Dott.ssa Degrassi è stata docente alla Scuola di Specializzazione in Chirurgia della Sapienza per far conoscere agli specializzandi i problemi derivanti dall'intervento chirurgico e la successiva necessaria riabilitazione.

Fondamentale in questi anni è stata la collaborazione delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa che, adeguatamente formate al linfodrenaggio, hanno prestato regolare servizio al Comitato di Roma.

Altrettanto determinante nel senso di un continuo sostegno economico è stato il Lions Club Roma Tevere, ora scomparso, che ci ha consentito di acquistare i macchinari, le attrezzature e da tanti anni ci supporta in una fondamentale attività riabilitativa che è il nuoto.

L'attività educativa si è svolta anche nell'ambito delle scuole superiori, dell'università della III età, delle parrocchie, e, grazie ad un progetto regionale, nei luoghi di lavoro per la promozione dello screening e dell'anticipazione diagnostica.

Oltre a formare le donne sane si è aumentata la cultura specifica delle operate sulla loro patologia ed i loro diritti.

Per promuovere il Comitato abbiamo promosso anche iniziative di strada per il volantinaggio o la vendita di piantine a scopo promozionale. Siamo presenti anche in manifestazioni pubbliche per aumentare la conoscenza del nostro lavoro.

Per qualche anno abbiamo gestito l'attività di "dragon boat", con alcuni problemi ma anche tante soddisfazioni.

Si sono succeduti tantissimi volontari nel Comitato, ognuno di loro lo ha arricchito delle sue competenze, alcuni hanno imparato e, andandosene, hanno costituito un'altra Associazione, così è la vita.

Oggi l'attività è complessa: si articola in tre piscine, una palestra, bioenergetica, colloqui con i medici, supporto psicologico, attività di segreteria e di accoglienza ospedaliera.

Sede Operativa: Via Adolfo Venturi, 24/A - 00162 Roma - tel/fax 06.70304092, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.